Succhi estratti energetici

Di solito, all’arrivo della primavera il nostro corpo fatica a ritrovare la sua energia. Causa sicuramente del lungo inverno che ci trasciniamo dietro, le tante giornate di freddo che abbiamo affrontato o semplicemente lo stress accumulato da intense giornate di studio o lavoro. Insomma l’arrivo della primavera, spesso ci riscopre stanchi e spossati, al punto tale da non aver voglia di fare nulla.

Come affrontare al meglio questa situazione?

Integratori ed energizzanti: meglio un succo naturale

L’alimentazione in tal senso gioca un ruolo importante, tale da influenzare il nostro apporto energetico e da ricadere poi anche sull’aspetto psicologico. Mangiare troppo ad esempio, fa aumentare la stanchezza fisica e incide fortemente anche sulla nostra psiche.

Ma come fare allora per ritrovare la giusta energia?

Il mondo degli integratori ed energizzanti può darci una mano. Ma prima di scegliere quello giusto, bisogna chiarire alcune cose.

Gli integratori non vanno mai intesi come sostituti di una dieta, ma sono solo coadiuvanti nel trattamento. Tuttavia non sempre il mercato degli integratori è in linea con le nostre aspettative e spesso, oltre al discorso economico (il costo degli integratori è piuttosto alto), vi è anche un problema di benessere fisico. Siete davvero convinti che un integratore possa aiutarvi a ritrovare l’energia perduta? Non sarebbe meglio, assumerne una bevanda energizzante e completamente naturale?

Se la vostra risposta è positiva, allora vi consiglio di realizzare in casa un estratto di succo energetico e al 100% naturale.

Vi state chiedendo come è possibile? La soluzione sta nell’utilizzo di un estrattore di succo, un apparecchio domestico (molto in voga negli ultimi anni) che vi permetterà di realizzare con poche e semplici mosse, una bevanda energizzante e naturale, senza ne coloranti ne conservanti.

Magari molti di voi già hanno in casa un estrattore di succo e quindi conoscono benissimo il suo funzionamento, ma per quanti si affacciano per la prima volta a questo mondo, vi posso solo consigliare il suo acquisto per poter realizzare delle ricette veramente interessanti.

Volete qualche consiglio in merito a cosa preparare con un estrattore di succo? Non c’è problema, ecco le mie ricette per realizzare in casa, una bevanda energizzante e naturale.

Le mie ricette per un succo energizzante

1° RICETTA: Succo Energizzante e Vitaminizzante

Ingredienti per 4 persone

  • 4 mele
  • 4 arance
  • Un pizzico di zenzero macinato
  • Un pizzico di cannella
  • Zuccherare a piacere

Lavate bene la frutta e poi tagliatela e sbucciatela a pezzi grossi (la grandezza dipenderà dal vostro estrattore). Azionate l’apparecchio seguendo le istruzioni previste e in pochi minuti il succo sarà già perfettamente estratto e riversato nel bicchiere in dotazione. A questo punto aggiungete la cannella e lo zenzero e dolcificate a piacere con stelvia (uno zucchero estratto dalle foglie di stelvia).

Il succo che vi sto proponendo è molto facile da realizzare, ma come anticipavo prima avrete bisogno di un estrattore di succo per poter ottenere il meglio dalla frutta. Gli ingredienti che andremo ad utilizzare vi garantiscono un apporto di vitamina A, C e B, oltre ai minerali, quali potassio e fosforo, necessari per rafforzare il sistema immunitario. Lo zucchero di stelvia infine è un energizzante naturale.

Vi consiglio di consumare il succo al momento e comunque entro le 24 ore.

2° RICETTA: Succo energizzante e depurativo

Ingredienti per 4 persone

  • 1 ananas matura
  • 4-5 fette di zenzero
  • Succo di 3-4 lime
  • 1 cucchiaio di dolcificante (stelvia, miele…)
  • Foglioline di menta fresca

Procedimento: sbucciate l’ananas e tagliatela a pezzi e fare lo stesso con lo zenzero (che va pulito dalla sua buccia). Immettete il tutto nell’estrattore di succo e azionatelo. Pochi attimi è l’estratto di succo è pronto. Ora aggiungete il succo di lime e il dolcificante e mescolate bene. Guarnite con le foglie di menta e servite fresco.

Questo succo contiene due elementi principali: l’ananas che oltre ad essere ricca di vitamina C, contiene un enzima particolare, la Bromelina, che non è altro che un antinfiammatorio naturale per contrastare il raffreddore, mal di gola e gli stati influenzali. Inoltre l’aggiunta dello zenzero, stimola il metabolismo e svolge un’azione termogenesi, cioè brucia i grassi. Lo zenzero fra l’altro è un antidolorifico naturale, ha un’azione antispasmodica, facilita i processi digestivi ed è un potente energizzante.

fonte: http://estrattoriecentrifughe.com