Che cosa si mangia di tipico in Francia

La Francia è una nazione ricca di storia e cultura ma soprattutto ha una grande tradizione gastronomica. Infatti non si può visitare questo paese senza assaggiare i prodotti tipici di questa terra.

Se anche voi siete fra le persone che amano scoprire le tradizioni del posto, allora leggete questo articolo per capire che cosa si mangia di tipico in Francia.

Dalla Nouvelle Cousine, tanti piatti da assaggiare

Quando si pensa alla cucina francese, è inevitabile il riferimento ai grandi chef che hanno portato questi piatti in giro per il mondo, ma cosa c’è di veramente tipico in Francia, nazione da sempre ricordata per la sua “Nouvelle Cousine”?

Sicuramente, rispetto alla nostra cucina mediterranea, la Francia si fa ricordare per i suoi prelibati formaggi, Roquefort, Camembert, Brie, Raclette, solo per citarne qualcuno tra i più grassi e puzzolenti (in realtà ne esistono più di 200 qualità), ma anche per le squisite zuppe, ideali per scaldare lo stomaco d’inverno.

E proprio partendo da quest’ultime che vi consiglio di assaggiare la famosa zuppa Parmentier un classico della cucina francese a base di patate e porri. Promotore di questa zuppa fu un certo Antoine Parmentier che divulgò l’utilizzo delle patate (allora usate solo per sfamare i maiali) facendole diventare un alimento molto versatile ed economico da utilizzare nella cucina francese.

Ma in Francia potrete davvero assaggiare delle prelibatezze senza eguali.

Un altro piatto tipico che vi consiglio di mangiare è la Ratoutoulle,  una pietanza a base di verdure, che si consuma molto nella zona della Provenza. Si tratta in pratica di una preparazione mista che vede all’interno sia le verdure stufate (patate, fagioli, melenzane, zucchine…) che la carne e il pane. È un piatto che deriva dalla tradizione militare, consistente e piuttosto corposo.

Mangiare con lentezza. Più che di un consiglio, si tratta di una vera e propria ricetta tipica del menù parigino, ovvero lumache con burro e prezzemolo.

L’inimitabile Quiche lorraine

Avete deciso di fare una vacanza in Francia? Allora, non potete andar via senza assaggiare l’inimitabile Quiche lorraine, una torta rustica salata tipica della gastronomia francese, molto saporita.  Normalmente viene preparata con una base di pasta briséé e all’interno un composto di formaggio, uova, pancetta e panna.  Oggi è considerato un piatto da antipasto, ma in realtà la vera tradizione francese vuole che questa torta venisse preparata dalla padrona di casa quando non aveva il tempo di preparare il pane.

E se volete fare uno spuntino veloce? Allora in Francia dovete assolutamente sostare in una Boulangerie e ordinare una baguette appena sfornata, da farcire a piacere (sicuramente con delle buonissime salse). Ma tantissime altre proposte tipiche della zona le potrete provare in una Creperie dove di sicuro mangerete la Crepes più buona che potreste mai assaggiare.

La patria dei dolci e dei vini

Volete terminare in gran stile la vostra vacanza in Francia? Allora non rinunciate ai dolci, di cui questa nazione va fiera. A partire dalla colazione, potrete gustare un fragrante Croissant oppure un Pain au Chocolat e poi terminare la giornata con un Bignè, oppure una fetta di Charlotte e Saint Honorè.

E non dimenticate di sorseggiare un buon bicchiere di vino francese, dal Cabernet fino ai Bordoux della Borgogna, in Francia avrete solo l’imbarazzo della scelta.